Luce pulsata: la nuova frontiera dell'epilazione donna

Data

Venerdì 06 Aprile

Categoria

Depilazione

Luce pulsata: la nuova frontiera dell'epilazione donna

L'epilazione donna, a qualsiasi zona corporea sia destinata si è via via nel tempo raffinata, permettendo di ottenere ottimi risultati.

Tuttavia la più avanzata ed evoluta tecnologia ha fatto ingresso anche in questo settore permettendo di ottenere le migliori prestazioni possibili unite ad un'azione delicata e non aggressiva sia per la pelle che per i tessuti. È questa la combinazione perfetta resa possibile dalla luce pulsata.

Questa tecnica si è rivelata sin dagli arbori del suo concepimento, perfetta per eliminare i peli superflui, ma anche per il trattamento delle lesioni vascolari e pigmentate.

 

Luce pulsata: laser o non laser?

La luce pulsata, una sorta di "laser non laser" dai notevoli vantaggi, ha notevoli applicazioni al mondo d'oggi sia in campo medico che in campo dermatologico, oltre che naturalmente estetico.

Pur seguendo tecniche applicative simili a quelle del laser, essa non ha le stesse caratteristiche del laser. Essa, più nello specifico, non agisce con un raggio uniformato coerente, ma più che altro emette una sorta di flash con una radiazione luminosa abbastanza distorta priva di collimazione.

Il fascio di luce riesce a determinare un indebolimento del bulbo pilifero e quindi una progressiva riduzione di quella che è la crescita del pelo.

La radiazione luminosa emessa dalla luce pulsata è in grado di stimolare le fibre collagene e quindi migliorare anche la texture cioè la compattezza cutanea.

Il risultato è una pelle più liscia e omogenea, anche per effetto della capacità della luce pulsata di schiarire le macchie cutanee.

 

Periodo ideale per le sedute di luce pulsata

Diversamente da quello che il senso comune sarebbe indotto a farci credere, il periodo ideale nel quale eseguire trattamenti in luce pulsata non è tanto quello che precede l’estate, quanto proprio l’inverno.

Questo perché è consigliabile non sottoporre la pelle al sole.

Quindi, il consiglio è quello di non decidersi nella formula del last minute, ma di iniziare a pensare alla nostra bellezza per tempo e non qualche settimana prima di indossare il bikini al mare.

Solo la continuità può garantire, un po’ come in tutte le cose del resto, risultati realmente apprezzabili.

Prova gratis per credere!

Data

Venerdì 06 Aprile

Categoria

Depilazione

Luce pulsata: la nuova frontiera dell'epilazione donna

L'epilazione donna, a qualsiasi zona corporea sia destinata si è via via nel tempo raffinata, permettendo di ottenere ottimi risultati.

Tuttavia la più avanzata ed evoluta tecnologia ha fatto ingresso anche in questo settore permettendo di ottenere le migliori prestazioni possibili unite ad un'azione delicata e non aggressiva sia per la pelle che per i tessuti. È questa la combinazione perfetta resa possibile dalla luce pulsata.

Questa tecnica si è rivelata sin dagli arbori del suo concepimento, perfetta per eliminare i peli superflui, ma anche per il trattamento delle lesioni vascolari e pigmentate.

 

Luce pulsata: laser o non laser?

La luce pulsata, una sorta di "laser non laser" dai notevoli vantaggi, ha notevoli applicazioni al mondo d'oggi sia in campo medico che in campo dermatologico, oltre che naturalmente estetico.

Pur seguendo tecniche applicative simili a quelle del laser, essa non ha le stesse caratteristiche del laser. Essa, più nello specifico, non agisce con un raggio uniformato coerente, ma più che altro emette una sorta di flash con una radiazione luminosa abbastanza distorta priva di collimazione.

Il fascio di luce riesce a determinare un indebolimento del bulbo pilifero e quindi una progressiva riduzione di quella che è la crescita del pelo.

La radiazione luminosa emessa dalla luce pulsata è in grado di stimolare le fibre collagene e quindi migliorare anche la texture cioè la compattezza cutanea.

Il risultato è una pelle più liscia e omogenea, anche per effetto della capacità della luce pulsata di schiarire le macchie cutanee.

 

Periodo ideale per le sedute di luce pulsata

Diversamente da quello che il senso comune sarebbe indotto a farci credere, il periodo ideale nel quale eseguire trattamenti in luce pulsata non è tanto quello che precede l’estate, quanto proprio l’inverno.

Questo perché è consigliabile non sottoporre la pelle al sole.

Quindi, il consiglio è quello di non decidersi nella formula del last minute, ma di iniziare a pensare alla nostra bellezza per tempo e non qualche settimana prima di indossare il bikini al mare.

Solo la continuità può garantire, un po’ come in tutte le cose del resto, risultati realmente apprezzabili.

Prova gratis per credere!