Scopri il
nostro
Blog

Tutti gli articoli con i preziosi consigli di Nomasvello


Depilazione permanente, pulizia viso, cura della pelle del viso e del corpo e tanto altro ancora: sono gli argomenti che troverete negli articoli del blog di Nomasvello. I consigli degli esperti, come utilizzare prodotti e cosmetici, come proteggere la pelle dal sole e dal freddo. Negli articoli del blog di Nomasvello tutto ruota intorno alla cura del proprio corpo e della propria pelle!
Scottatura solare: rimedi naturali e non
Categoria Consigli      Giovedì 07 Luglio

Scottatura solare: rimedi naturali e non

Siamo nel pieno della stagione calda, le vacanze sono dietro l'angolo e abbiamo già comprato i costumi da bagno, le creme solari e la valigia è quasi pronta.  Che sia mare o montagna, le vacanze estive sono il momento più atteso da tutti, grandi e piccini, quando tutte le attività scolastiche e lavorative vengono messe in stand-by e ci si abbandona in totale relax. Ma mentre pregustiamo già il sapore della salsedine sulle labbra o il solletico della montagna sulla pelle, non dimentichiamo di essere prudenti e previdenti, gli imprevisti sono dietro l'angolo: dal morso di zanzara alla distorsione su terreni scoscesi, piuttosto che una brutta scottatura solare. Quindi, scarpe comode, antizanzare e crema protettiva sono assolutamente da non dimenticare.

Scottatura solare, eritema e ustione: le differenze

Se malauguratamente e per qualche motivo, avete avuto un incontro ravvicinato con i raggi ultravioletti, senza un'adeguata protezione e vi ritrovate color aragosta, è bene agire subito. Ma per agire, è necessario conoscere il tipo di lesione che ha subito la vostra pelle: scottatura sola, eritema o ustione?

Se la pelle appare infiammata, arrossata e vi procura una sensazione di prurito, siete di fronte ad un eritema che - semplicifandolo - è una scottatura lieve causata da un'esposizione solare non corretta, senza protezione o con un grado di protezione inadeguato.

La scottatura solare è una lesione che interessa la cute in maniera superficiale, più grave dell'eritema ma meno dell'ustione solare che è molto più seria. L'ustione solar, infatti, può essere di primo e secondo grado e causa dolore, brividi, febbre, vescicole: insomma, una cosa da non sottovalutare.

I rimedi

La cosa migliore da fare, immediatamente, è quella di raffreddare la cute con impacchi di acqua fresca (non il ghiaccio!) e valutare il tipo di lesione presente. In caso di ustione solare, è bene affidarsi alle cure di un medico, in quanto potrebbero essere necessari dei trattamenti comuni alle classiche scottature, oltre alla prescrizione di analgesici e antinfiammatori.

Se invece ci troviamo davanti ad un eritema o ad una scottatura solare, è possibile porvi rimedio in automedicazione, con prodotti naturali o meno. Vediamo i rimedi della nonna, per trovare sollievo alla scottatura solare:

  • la patata: applicare una fetta di patata sulla parte arrossata per alleviare il bruciore
  • tè verde: dopo l'infusione, lasciare che si raffreddi e applicarlo con un batuffolo di ovatta, direttamente sulla parte scottata
  • olio di mandorle: effettuare un leggerissimo massaggio
  • aloe vera: applicare il gel direttamente sulla scottatura
  • cetriolo: frullare e utilizzare per un impacco rinfrescante e lenitivo.

In alternativa, esistono in commercio dei prodotti specifici per lenire i fastidi della scottatura solare.

Prevenzione

Resta inteso che il miglior rimedio, è la prevenzione. Le scottature solari, infatti, oltre a rischiare l'evoluzione in ustioni con tutti i problemi correlati, sono molto pericolose per la salute. I fattori di rischio sono diversi, dall'invecchiamento precoce alle macchie cutanee ma - ancora più importante - l'esposizione scorretta aumenta il rischio di sviluppare melanomi o altri tumori della pelle.

Per questo motivo, la prevenzione diventa un fattore molto importante e richiede la scelta - con particolare attenzione - di prodotti protettivi adeguati al proprio fototipo. In commercio, ne esistono di tanti tipi e in tanti formati: crema, spray, stick, olio, latte, gel, etc, la cosa importante - oltre al livello di protezione - è di fare attenzione a stenderla su tutto il corpo e di ripetere l'applicazione più volte al giorno, soprattutto se ci si tuffa in mare!

Occhio anche agli occhi: i raggi UV rischiano di danneggiare anche la vista, per cui è bene indossare occhiali con lenti certificate, atte proprio alla protezione dai raggi ultravioletti, particolamente pericolosi nelle ore centrali (che sarebbe bene evitare!)

Copyright © 2011-2022
Nomasvello Italy srl
P.iva: 11522931002
All rights reserved
         NOMASVELLO
powered by H.T. srl