testimonianze nomasvello

Grazia Miraglia

data

da Napoli - Centro No+vello

Vogliamo parlare della questione peli? Riguarda tutte e tutti, una vera rottura di scatole!!

Io ne ho provate d’ogni: crema, lametta.. Poi sono passata alla ceretta, a fasi alterne però, visto che dopo una decina di giorni non ero più presentabile. Per cui nell’emergenza ricorrevo ancora alla lametta, dovendo quindi rimandare la ceretta alla nuova ricrescita e sentendole anche su dall’estetista perché i peli crescevano incarniti. Insomma: una condanna.

Sapevo già dell'esistenza della luce pulsata è così, cercando un po' su internet dei centri a Napoli, ho trovato No Mas Vello.

Beh, amici, sono alla 3^ seduta e sono già soddisfatta! Questo non vuol dire che io abbia eliminato il problema definitivamente, ma la crescita dei miei peli è drasticamente rallentata.

Si parte da un colloquio iniziale dove vengono fatte moltissime domande per scongiurare qualsiasi tipo di rischio.

Dopo aver risposto al questionario, la mia domanda è stata: quante sedute mi servono per estirpare il problema? Domanda che credo si pongano tutti, ma purtroppo mi è stato risposto che non è possibile dare un numero di sedute certo perché dipende da tantissimi fattori: colore dei peli, della pelle, fattori soggettivi. Comunque io conto di risolvere il problema in una decina di sedute visto che già alla seconda sono messa bene (v. foto).



Dopo aver fatto un test su una piccola zona e aver constatato di non aver avuto effetti indesiderati, sono ritornata.

Ora vi spiego esattamente come funziona.

Siccome il colore della mia pelle è abbastanza scuro, per poter far la luce sulle gambe bisogna ricoprirle di gel, mentre all'inguine basta raffreddare la zona con delle buste di ghiaccio prima di sparare la luce, in modo da scongiurare ustioni. L’estetista ha usato un accorciatore per ridurre il pelo a una lunghezza di due millimetri circa per l'inguine, mentre per le gambe ha usato un normalissimo rasoio (in quanto sopra va messo il gel). Mi ha spiegato che il pelo funge da antenna per i “flash” che manda il manipolo della luce pulsata. Questa luce caldissima va ad uccidere le cellule germinative che nutrono il pelo nel bulbo e quindi il pelo non cresce più.

Inoltre ha colorato con un kajal bianco tutti i nei (visto che la luce pulsata va a bruciare dove trova il pigmento scuro).

Comunque, non si può dire che questo trattamento sia indolore! È come se infilassero degli spilli nella pelle. Del resto è l'estetista stessa che lo preannuncia.. Nel momento in cui si va a bruciare il bulbo pilifero, come sarebbe possibile non sentire nulla? Ma comunque di seduta in seduta, riducendosi la quantità di peli, si riduce anche il dolore! E vi assicuro che ne vale la pena!

Durata del trattamento per le gambe e inguine circa 1 ora e mezza. Effetti collaterali: nessuno. No puntini rossi, no pelle strappata via come con la ceretta, no peli incarniti appena ricrescono. Inoltre la pelle era molto morbida e liscia da subito (invece con la ceretta per qualche ora la pelle sembra quella di una gallina spennata).

Ti danno anche una crema stesso della no Mas vello da mettere ogni giorno che ti rende la pelle davvero morbidissima!

No Mas vello non  è competitivo solo per la qualità e la professionalità, ma anche per il prezzo! (Soli 36€ a zona). Finalmente non sono più schiava di cere o rasoi.. Consiglio vivamente a tutti di optare per questa soluzione, non ne rimarrete delusi!

indietro
 
indietro
acquista on line
prova gratuita
prova gratuita
Trava il centro nomasvello
Offerte Nomasvello