Abbronzatura: come mantenerla a lungo (anche) con la depilazione

Data

Lunedì 05 Agosto

Categoria

Bellezza

Abbronzatura: come mantenerla a lungo (anche) con la depilazione

Finalmente, superata la fase “mozzarella al sole”, a metà estate possiamo dire di avere una abbronzatura davvero buona! In letteratura come in società, una pelle dorata e perfettamente abbronzata ci rende più sicure, e –diciamolo- più belle. A questo punto però dobbiamo pensare a come “portarcela” almeno fino a ottobre questa bella pelle che ci rende tanto orgogliosi.

In estate, la pelle va curata di più

Nutrire, idratare, proteggere: sono queste le parole-chiave per avere cura della nostra pelle soprattutto ora che l’abbronzatura ci dona la sicurezza che abbiamo cercato. Quindi, sempre a portata di mano creme idratanti, protettive e detergenti delicati. Nomasvello ha in catalogo numerosi prodotti non solo per proteggere la tua pelle, ma anche per nutrirla e curarla. Guarda qui il catalogo completo. Evitiamo lo “scrub” aggressivo, e preferiamo invece l’utilizzo di spugne morbide (tipo quelle utilizzate per i neonati): in questo modo cerchiamo di eliminare con la detersione tutte le cellule morte, senza però “lavare via” quel bel colore donato dal sole a cui teniamo tanto.

Meglio una doccia veloce che un lungo bagno

Per una giusta detersione, una doccia veloce, non troppo calda e con i prodotti più delicati disponibile: un’azione da preferire al classico bagno. Quest’ultimo sarà sicuramente più rilassante e piacevole, ma il lungo “ammollo” favorisce l’esfoliazione, cosa che invece volgiamo evitare per non perdere la nostra amata abbronzatura.

Bere, bere e ancora bere (acqua!)

L’idratazione è la parola chiave  principale per la nostra pelle, ed è tra le cose più importanti ( sen non la più evidente) per il bene del nostro corpo. Abbassiamo il livello dei cocktail e degli alcolici in generale e al massimo, scegliamo di bere acqua “leggermente aromatizzata”: qualche goccia di limone o lime, magari all’interno di una buona bibita isotonica al cocco, e ci sembrerà di stare ancora in spiaggia, anche se siamo rientrati in ufficio!

Non rinunciare alla depilazione!

Una belle pelle abbronzata non può essere “sporcata” da peli superflui! E  se avete letto in giro che luce pulsata o laser non sono amiche dell’abbronzatura, non avete ancora letto del protocollo “Sun & Safe” di Nomasvello. A fronte di alcune regole comportamentali precise e ben definite, grazie al protocollo “Sun & Safe” i macchinari riescono a distinguere a colpire solo ed esclusivamente il pelo anche quando la pelle intorno è più scura, garantendo quindi risultati efficaci ma nella massima sicurezza di trattamento. 

Prenota una prova gratuita, compilando il form presente sulla pagina Nomasvello. Le operatrici saranno felicissime di spiegarti come funziona il metodo “Sun & Safe” e come potrai applicarlo alle tue sedute.

Data

Lunedì 05 Agosto

Categoria

Bellezza

Abbronzatura: come mantenerla a lungo (anche) con la depilazione

Finalmente, superata la fase “mozzarella al sole”, a metà estate possiamo dire di avere una abbronzatura davvero buona! In letteratura come in società, una pelle dorata e perfettamente abbronzata ci rende più sicure, e –diciamolo- più belle. A questo punto però dobbiamo pensare a come “portarcela” almeno fino a ottobre questa bella pelle che ci rende tanto orgogliosi.

In estate, la pelle va curata di più

Nutrire, idratare, proteggere: sono queste le parole-chiave per avere cura della nostra pelle soprattutto ora che l’abbronzatura ci dona la sicurezza che abbiamo cercato. Quindi, sempre a portata di mano creme idratanti, protettive e detergenti delicati. Nomasvello ha in catalogo numerosi prodotti non solo per proteggere la tua pelle, ma anche per nutrirla e curarla. Guarda qui il catalogo completo. Evitiamo lo “scrub” aggressivo, e preferiamo invece l’utilizzo di spugne morbide (tipo quelle utilizzate per i neonati): in questo modo cerchiamo di eliminare con la detersione tutte le cellule morte, senza però “lavare via” quel bel colore donato dal sole a cui teniamo tanto.

Meglio una doccia veloce che un lungo bagno

Per una giusta detersione, una doccia veloce, non troppo calda e con i prodotti più delicati disponibile: un’azione da preferire al classico bagno. Quest’ultimo sarà sicuramente più rilassante e piacevole, ma il lungo “ammollo” favorisce l’esfoliazione, cosa che invece volgiamo evitare per non perdere la nostra amata abbronzatura.

Bere, bere e ancora bere (acqua!)

L’idratazione è la parola chiave  principale per la nostra pelle, ed è tra le cose più importanti ( sen non la più evidente) per il bene del nostro corpo. Abbassiamo il livello dei cocktail e degli alcolici in generale e al massimo, scegliamo di bere acqua “leggermente aromatizzata”: qualche goccia di limone o lime, magari all’interno di una buona bibita isotonica al cocco, e ci sembrerà di stare ancora in spiaggia, anche se siamo rientrati in ufficio!

Non rinunciare alla depilazione!

Una belle pelle abbronzata non può essere “sporcata” da peli superflui! E  se avete letto in giro che luce pulsata o laser non sono amiche dell’abbronzatura, non avete ancora letto del protocollo “Sun & Safe” di Nomasvello. A fronte di alcune regole comportamentali precise e ben definite, grazie al protocollo “Sun & Safe” i macchinari riescono a distinguere a colpire solo ed esclusivamente il pelo anche quando la pelle intorno è più scura, garantendo quindi risultati efficaci ma nella massima sicurezza di trattamento. 

Prenota una prova gratuita, compilando il form presente sulla pagina Nomasvello. Le operatrici saranno felicissime di spiegarti come funziona il metodo “Sun & Safe” e come potrai applicarlo alle tue sedute.