Irsutismo: la luce pulsata può aiutarti contro l'eccesso di peli

Data

Lunedì 01 Febbraio

Categoria

Depilazione

Irsutismo: la luce pulsata può aiutarti contro l'eccesso di peli

In Italia migliaia di donne soffrono della sindrome dell’ovaio policistico o di altri squilibri ormonali che causano un aumento eccessivo dei peli su alcune zone del corpo. Queste patologie sono particolarmente stressanti per la donna, perché mettono in crisi la propria identità femminile.

La crescita eccessiva dei peli, soprattutto, è annoverata come uno dei disagi principali; ma è importante sapere che la soluzione a questo particolare disagio estetico esiste: la depilazione con luce pulsata, infatti, è in grado di migliorare notevolmente le condizioni di chi soffre di questo problema ridonandogli stima in se stessa e una qualità della vita decisamente migliori.

La dottoressa Maria C. Jiménez Mendoza è un’esperta del dipartimento No+Vello e a lei abbiamo chiesto di spiegare come il problema dei peli nelle donne con squilibri ormonali può essere combattuto. 

 

Dott.ssa, quali sono le cause dell’aumento eccessivo di peli?

"Quando un pelo forte o terminale cresce in zone in cui si dovrebbe presentare solo una leggera peluria (come ad esempio il viso), si è di fronte ad un disordine conosciuto con il nome di irsutismo, causato da un problema di ormoni dovuto ad un eccesso di androgeni.

L’origine di questo disordine è solitamente una patologia chiamata sindrome dell’ovaio policistico. Nell’uomo, l’eccesso di androgeni è comune fino a dopo i 50 anni.

Un’altra causa dell’eccesso di peli può essere un utilizzo di farmaci con effetto anabolizzante, un’alterazione ormonale dell’ Asse Ipotalamo - Ipofisi – Surrene o un’alterazione degli ormoni sessuali a livello gonadale."

 

Esistono soluzioni per l’eccesso dei peli dovuto a squilibri ormonali? 

"Naturlamente, sempre che la persona sottoponga il suo squilibrio ormonale ad un trattamento con un medico, la foto depilazione sarà efficace. Con questa, otterremo una diminuizione della quantità di pelo e il suo indebolimento nel tempo. Occorre solamente tenere conto che esitono certe zone in cui i follicoli piliferi sono mmaggiormente influenzati dalla stimolazione ormonale, come il viso, il tronco (l’areola, la linea alba, le spalle, il petto, l’addome) e la zona genitale più vicina alla mucosa delle labbra. In queste aree dobbiamo interventire con sessioni più numerose e più frequenti nel tempo.

La luce pulsata è un ottimo rimedio anche perché, mentre libera la pelle dai peli, la ricostruisce donandogli una luminosità e un aspetto migliori. Già subito dopo la seduta."

 

In che modo la luce pulsata più aiutare chi soffre di eccesso di peli dovuto a problemi ormonali?

"La luce pulsata intensa riesce ad agire con un ampio raggio di lunghezza dell’onda, tanto sui peli forti e profondi quanto su quelli più fini e superficiali. La luce pulsata è in grado di trattare con efficacia sia le persone che hanno peli forti e e scuri che quelle che hanno pelurie o peli fini. 

Per questa ragione, l’IPL è da considerare uno strumento efficacissimo per combattere il pelo sia in caso di problemi ormonali che in situazioni normali, anche perché permette di avere diversi vantaggi molto utili: evita pseudofollicolite o peli incarniti, infezioni dei follicoli piliferi dovuti al batterio Stafilococco Aureus, abrasioni e arrossamenti della pelle; tutti problemi molto diffusi nei trattamenti con ceretta, che provoca un assottigliamento dello strato epidermico con perdita della sensibilità e recettività. L’efficacia mirata della luce puslata, infine, gli permette di prolungare la distanza tra le sessioni, quindi il cliente rimane più tempo depilato e con un pelo progressivamente più debole."

 

Per permettere ai clienti di verificare l’efficacia di persona e valutare il protocollo migliore da seguire per il suo caso specifico, No+Vello mette a disposizione una Prova gratuita e senza impegno. Per prenotarla, è possibile compilare il form sull’apposita pagina oppure chiamare il centro No+Vello più vicino. 

Data

Lunedì 01 Febbraio

Categoria

Depilazione

Irsutismo: la luce pulsata può aiutarti contro l'eccesso di peli

In Italia migliaia di donne soffrono della sindrome dell’ovaio policistico o di altri squilibri ormonali che causano un aumento eccessivo dei peli su alcune zone del corpo. Queste patologie sono particolarmente stressanti per la donna, perché mettono in crisi la propria identità femminile.

La crescita eccessiva dei peli, soprattutto, è annoverata come uno dei disagi principali; ma è importante sapere che la soluzione a questo particolare disagio estetico esiste: la depilazione con luce pulsata, infatti, è in grado di migliorare notevolmente le condizioni di chi soffre di questo problema ridonandogli stima in se stessa e una qualità della vita decisamente migliori.

La dottoressa Maria C. Jiménez Mendoza è un’esperta del dipartimento No+Vello e a lei abbiamo chiesto di spiegare come il problema dei peli nelle donne con squilibri ormonali può essere combattuto. 

 

Dott.ssa, quali sono le cause dell’aumento eccessivo di peli?

"Quando un pelo forte o terminale cresce in zone in cui si dovrebbe presentare solo una leggera peluria (come ad esempio il viso), si è di fronte ad un disordine conosciuto con il nome di irsutismo, causato da un problema di ormoni dovuto ad un eccesso di androgeni.

L’origine di questo disordine è solitamente una patologia chiamata sindrome dell’ovaio policistico. Nell’uomo, l’eccesso di androgeni è comune fino a dopo i 50 anni.

Un’altra causa dell’eccesso di peli può essere un utilizzo di farmaci con effetto anabolizzante, un’alterazione ormonale dell’ Asse Ipotalamo - Ipofisi – Surrene o un’alterazione degli ormoni sessuali a livello gonadale."

 

Esistono soluzioni per l’eccesso dei peli dovuto a squilibri ormonali? 

"Naturlamente, sempre che la persona sottoponga il suo squilibrio ormonale ad un trattamento con un medico, la foto depilazione sarà efficace. Con questa, otterremo una diminuizione della quantità di pelo e il suo indebolimento nel tempo. Occorre solamente tenere conto che esitono certe zone in cui i follicoli piliferi sono mmaggiormente influenzati dalla stimolazione ormonale, come il viso, il tronco (l’areola, la linea alba, le spalle, il petto, l’addome) e la zona genitale più vicina alla mucosa delle labbra. In queste aree dobbiamo interventire con sessioni più numerose e più frequenti nel tempo.

La luce pulsata è un ottimo rimedio anche perché, mentre libera la pelle dai peli, la ricostruisce donandogli una luminosità e un aspetto migliori. Già subito dopo la seduta."

 

In che modo la luce pulsata più aiutare chi soffre di eccesso di peli dovuto a problemi ormonali?

"La luce pulsata intensa riesce ad agire con un ampio raggio di lunghezza dell’onda, tanto sui peli forti e profondi quanto su quelli più fini e superficiali. La luce pulsata è in grado di trattare con efficacia sia le persone che hanno peli forti e e scuri che quelle che hanno pelurie o peli fini. 

Per questa ragione, l’IPL è da considerare uno strumento efficacissimo per combattere il pelo sia in caso di problemi ormonali che in situazioni normali, anche perché permette di avere diversi vantaggi molto utili: evita pseudofollicolite o peli incarniti, infezioni dei follicoli piliferi dovuti al batterio Stafilococco Aureus, abrasioni e arrossamenti della pelle; tutti problemi molto diffusi nei trattamenti con ceretta, che provoca un assottigliamento dello strato epidermico con perdita della sensibilità e recettività. L’efficacia mirata della luce puslata, infine, gli permette di prolungare la distanza tra le sessioni, quindi il cliente rimane più tempo depilato e con un pelo progressivamente più debole."

 

Per permettere ai clienti di verificare l’efficacia di persona e valutare il protocollo migliore da seguire per il suo caso specifico, No+Vello mette a disposizione una Prova gratuita e senza impegno. Per prenotarla, è possibile compilare il form sull’apposita pagina oppure chiamare il centro No+Vello più vicino.