Epilazione con luce pulsata: una soluzione garantita e perfetta per l'uomo

Data

Mercoledì 09 Maggio

Categoria

Depilazione

Epilazione con luce pulsata: una soluzione garantita e perfetta per l'uomo

L’epilazione, come abbiamo potuto constatare soprattutto negli ultimi anni, non è più appannaggio del solo pubblico femminile. Un tempo, solo gli atleti optavano per questo trattamento, che non era certo interpretato come pratica di bellezza, bensì come mezzo per esaltare le forme ed estremamente valido per questioni igieniche.

Oggi, l’epilazione è scelta dagli uomini anche per ragioni di carattere estetico.

Sono sempre più numerosi coloro che desiderano uniformare o eliminare i peli superflui, soprattutto di petto e spalle, e non solo.

In questo nostro tempo sempre più consacrato alla cura della nostra persona, un tempo in cui, fortunatamente, disponiamo di mezzi e strumenti sempre più raffinati ed efficaci, anche gli uomini scoprono il piacere di dedicare delle attenzioni al proprio corpo.

 

Epilazione maschile: cosa evitare

Nel caso dell’epilazione maschile, in genere l’esigenza non è tanto quella di eliminare completamente la peluria quanto, piuttosto, quella di diradarla. Che a muovere gli uomini verso questa scelta siano ragioni estetiche o igieniche poco importa: non è necessario rimuovere tutti i peli superflui, basta diradarli.

Proprio per questo, i metodi di epilazione classici, con ceretta o rasoio, risultano essere assolutamente non idonei, oltre che poco funzionali. Questi metodi, diciamolo pure, arcaici, oltre ad essere più irritanti per la pelle, non garantiscono i risultati desiderati.

 

Epilazione maschile: come provvedervi correttamente

Ebbene, l’epilazione a luce pulsata può essere la vera soluzione.

Grazie a questo trattamento di ultima generazione che si avvale di luce in grado di penetrare in profondità ed aggredire la melanina presente nel pelo, la pelle subisce un minore stress, in quanto non viene bruciato il bulbo pilifero ma viene trattato il fusto del pelo.

Quest’ultimo progressivamente crescerà molto più debole e sottile, fino a non vedersi per niente.

 

Un metodo dunque che ha il vantaggio di non essere invasivo, ma che permette di ottenere un risultato graduale, naturale, e molto duraturo nel tempo.

Data

Mercoledì 09 Maggio

Categoria

Depilazione

Epilazione con luce pulsata: una soluzione garantita e perfetta per l'uomo

L’epilazione, come abbiamo potuto constatare soprattutto negli ultimi anni, non è più appannaggio del solo pubblico femminile. Un tempo, solo gli atleti optavano per questo trattamento, che non era certo interpretato come pratica di bellezza, bensì come mezzo per esaltare le forme ed estremamente valido per questioni igieniche.

Oggi, l’epilazione è scelta dagli uomini anche per ragioni di carattere estetico.

Sono sempre più numerosi coloro che desiderano uniformare o eliminare i peli superflui, soprattutto di petto e spalle, e non solo.

In questo nostro tempo sempre più consacrato alla cura della nostra persona, un tempo in cui, fortunatamente, disponiamo di mezzi e strumenti sempre più raffinati ed efficaci, anche gli uomini scoprono il piacere di dedicare delle attenzioni al proprio corpo.

 

Epilazione maschile: cosa evitare

Nel caso dell’epilazione maschile, in genere l’esigenza non è tanto quella di eliminare completamente la peluria quanto, piuttosto, quella di diradarla. Che a muovere gli uomini verso questa scelta siano ragioni estetiche o igieniche poco importa: non è necessario rimuovere tutti i peli superflui, basta diradarli.

Proprio per questo, i metodi di epilazione classici, con ceretta o rasoio, risultano essere assolutamente non idonei, oltre che poco funzionali. Questi metodi, diciamolo pure, arcaici, oltre ad essere più irritanti per la pelle, non garantiscono i risultati desiderati.

 

Epilazione maschile: come provvedervi correttamente

Ebbene, l’epilazione a luce pulsata può essere la vera soluzione.

Grazie a questo trattamento di ultima generazione che si avvale di luce in grado di penetrare in profondità ed aggredire la melanina presente nel pelo, la pelle subisce un minore stress, in quanto non viene bruciato il bulbo pilifero ma viene trattato il fusto del pelo.

Quest’ultimo progressivamente crescerà molto più debole e sottile, fino a non vedersi per niente.

 

Un metodo dunque che ha il vantaggio di non essere invasivo, ma che permette di ottenere un risultato graduale, naturale, e molto duraturo nel tempo.