Arriva l’autunno, affrontiamo la stagione con grinta

Data

Lunedì 21 Ottobre

Categoria

Consigli

Arriva l’autunno, affrontiamo la stagione con grinta

L’autunno ha da sempre affascinato nel tempo popolazioni e tribù. E’ la stagione che segna la fine di mesi soleggiati e felici dal sapore buono di vacanze e relax, e che fa da preludio all’inverno, che tutto copre con la sua coltre di freddo e nuvole. Secondo alcune statistiche, circa il 32% della popolazione soffre di disturbi legati al cambio stagionale. Proprio questa transizione spesso può risultare quasi “faticosa” per il nostro fisico, che risente -anche inconsciamente- dei cambiamenti stagionali e climatici attorno a noi. Anche la nostra pelle ne risente e, come abbiamo imparato a prepararci per l’estate (ricordate il nostro articolo specifico?) dobbiamo prendere le dovute misure per affrontare anche l’autunno.

Ecco allora alcuni semplici consigli per affrontare al meglio questa meravigliosa stagione.

Riprendere il giusto ritmo sonno/veglia

Il calare delle ore di luce, diminuisce la produzione di serotonina, ormone che controlla l’umore e la produzione di melatonina, elemento fondamentale per il ciclo sonno-veglia. Il consiglio degli esperti è quello di evitare eccessi e cattive abitudini: non saltare i pasti durante la giornata, evitare di prendere troppi caffè e di trascorrere troppo tempo in ambienti chiusi. Potete stimolare il metabolismo anche con brevi passeggiate all’aperto. Per la sera, in questo caso i “consigli dei nonni” valgono come oro: mangiare almeno 2 o 3 ore prima di andare a letto, per favorire sia la digestione che il sonno.

Aiutate a rafforzare le difese immunitarie

Il passaggio dall’estate all’autunno è uno dei periodi critici per il nostri sistema immunitario. E’ proprio questo il momento migliore per rafforzarlo e arrivare preparati all’inverno. Meglio allora preferire frutta ed alimenti che contengono vitamina C, mentre sono utili anche alcuni integratori naturali, come quelli che contengono ad esempio echinacea,  astragalo, rosa canina, sambuco, aglio, zinco e pappa reale. In questo periodo va bene anche assumere probiotici per regolare la flora batterica intestinale, assumere quindi i cosiddetti “batteri buoni” per donare equilibrio all’intestino riducendo il gonfiore addominale.

Frutta secca per ritrovare l’energia

Anche se la frutta fresca ci appare come più golosa e idratante, essenziale è anche l’apporto della frutta secca. Ottimi come spuntini spezza-fame,  apportano elementi importantissimi, tra i quali primeggiano gli Omega 3 (per la salute del cuore e la funzionalità del cervello) oltre a contenere elementi essenziali quali selenio, ferro, magnesio e fosforo, che non possono mancare per il benessere del nostro organismo e per affrontare al meglio la stagione fredda.

Curare di più sé stessi: relax

Le prime settimane autunnali sono di solito quelle più caotiche: si ritorna alle mille attività quotidiane, bisogna riprendere magari qualcosa lasciato indietro prima delle vacanze, eccetera. Rilassarsi durante il giorno diventa quasi impossibile. Durante la giornata si possono bere tisane o infusi rilassanti, mentre la sera vi potete concedere un bel bagno rilassante, meglio se arricchito con oli essenziali che vi aiuterà ad eliminare stanchezza e tensioni muscolari, facendovi ritrovare il giusto riposo. Per la cura delle pelle, oltre ai consigli per non perdere l’abbronzatura (leggi qui) ci sono tanti prodotti che aiutano a recuperare i danni da stress. Nomasvello ha moltissimi prodotti in catalogo che ti aiutano, basta dare un’occhiata alla pagina specifica.

Rinnovare il guardaroba

Sembrerebbe un consiglio “vanesio”, ma se ci pensate bene non è così. In questi mesi si inizia a cambiare l’abbigliamento, con  vestiti più pesanti, spesso gli stessi che avevamo chiuso nell’armadio all’inizio della primavera. Questo può provocare un senso di malinconia e tristezza. E allora, perché non rinnovare qualche capo d’abbigliamento, magari con qualcosa che ci faccia sentire più belli e in forma. La consapevolezza di stare bene e a posto migliora molto l’umore e la sicurezza. E non è poco!

Data

Lunedì 21 Ottobre

Categoria

Consigli

Arriva l’autunno, affrontiamo la stagione con grinta

L’autunno ha da sempre affascinato nel tempo popolazioni e tribù. E’ la stagione che segna la fine di mesi soleggiati e felici dal sapore buono di vacanze e relax, e che fa da preludio all’inverno, che tutto copre con la sua coltre di freddo e nuvole. Secondo alcune statistiche, circa il 32% della popolazione soffre di disturbi legati al cambio stagionale. Proprio questa transizione spesso può risultare quasi “faticosa” per il nostro fisico, che risente -anche inconsciamente- dei cambiamenti stagionali e climatici attorno a noi. Anche la nostra pelle ne risente e, come abbiamo imparato a prepararci per l’estate (ricordate il nostro articolo specifico?) dobbiamo prendere le dovute misure per affrontare anche l’autunno.

Ecco allora alcuni semplici consigli per affrontare al meglio questa meravigliosa stagione.

Riprendere il giusto ritmo sonno/veglia

Il calare delle ore di luce, diminuisce la produzione di serotonina, ormone che controlla l’umore e la produzione di melatonina, elemento fondamentale per il ciclo sonno-veglia. Il consiglio degli esperti è quello di evitare eccessi e cattive abitudini: non saltare i pasti durante la giornata, evitare di prendere troppi caffè e di trascorrere troppo tempo in ambienti chiusi. Potete stimolare il metabolismo anche con brevi passeggiate all’aperto. Per la sera, in questo caso i “consigli dei nonni” valgono come oro: mangiare almeno 2 o 3 ore prima di andare a letto, per favorire sia la digestione che il sonno.

Aiutate a rafforzare le difese immunitarie

Il passaggio dall’estate all’autunno è uno dei periodi critici per il nostri sistema immunitario. E’ proprio questo il momento migliore per rafforzarlo e arrivare preparati all’inverno. Meglio allora preferire frutta ed alimenti che contengono vitamina C, mentre sono utili anche alcuni integratori naturali, come quelli che contengono ad esempio echinacea,  astragalo, rosa canina, sambuco, aglio, zinco e pappa reale. In questo periodo va bene anche assumere probiotici per regolare la flora batterica intestinale, assumere quindi i cosiddetti “batteri buoni” per donare equilibrio all’intestino riducendo il gonfiore addominale.

Frutta secca per ritrovare l’energia

Anche se la frutta fresca ci appare come più golosa e idratante, essenziale è anche l’apporto della frutta secca. Ottimi come spuntini spezza-fame,  apportano elementi importantissimi, tra i quali primeggiano gli Omega 3 (per la salute del cuore e la funzionalità del cervello) oltre a contenere elementi essenziali quali selenio, ferro, magnesio e fosforo, che non possono mancare per il benessere del nostro organismo e per affrontare al meglio la stagione fredda.

Curare di più sé stessi: relax

Le prime settimane autunnali sono di solito quelle più caotiche: si ritorna alle mille attività quotidiane, bisogna riprendere magari qualcosa lasciato indietro prima delle vacanze, eccetera. Rilassarsi durante il giorno diventa quasi impossibile. Durante la giornata si possono bere tisane o infusi rilassanti, mentre la sera vi potete concedere un bel bagno rilassante, meglio se arricchito con oli essenziali che vi aiuterà ad eliminare stanchezza e tensioni muscolari, facendovi ritrovare il giusto riposo. Per la cura delle pelle, oltre ai consigli per non perdere l’abbronzatura (leggi qui) ci sono tanti prodotti che aiutano a recuperare i danni da stress. Nomasvello ha moltissimi prodotti in catalogo che ti aiutano, basta dare un’occhiata alla pagina specifica.

Rinnovare il guardaroba

Sembrerebbe un consiglio “vanesio”, ma se ci pensate bene non è così. In questi mesi si inizia a cambiare l’abbigliamento, con  vestiti più pesanti, spesso gli stessi che avevamo chiuso nell’armadio all’inizio della primavera. Questo può provocare un senso di malinconia e tristezza. E allora, perché non rinnovare qualche capo d’abbigliamento, magari con qualcosa che ci faccia sentire più belli e in forma. La consapevolezza di stare bene e a posto migliora molto l’umore e la sicurezza. E non è poco!